Cultura del Progetto in Ambito Archeologico

Facoltà di Architettura | Università degli Studi Roma Tre

La sempre più diffusa attenzione, in ambito urbano e territoriale, al patrimonio archeologico e ai contesti edilizi allo stato di rudere abbisogna, ormai sempre di più, di competenze specifiche unite a una elevata e misurata sensibilità progettuale. 
Finalità del Modulo 2a è quella di formare figure professionali preparate a un lavoro collettivo transdisciplinare, dotate di consuetudine e confidenza con i contesti appartenenti a un passato, anche remoto.

Il programma affronta i temi connessi al rapporto tra archeologia e architettura, nella consapevolezza che lavorare nel contesto archeologico affina gli strumenti, concettuali e tecnici, indispensabili anche per affrontare la progettazione in contesti stratificati complessi, quali quelli contemporanei. Il corso si incentra su:

  • la conoscenza diretta e indiretta mirata alla comprensione dei manufatti in se stessi e nella loro contestualità (tecniche di rilevamento e rappresentazione, ricerche storiche, ricerche documentarie);
  • la progettazione del nuovo, inteso come ‘innesto' nell'esistente archeologico;
  • le operazioni di vero e proprio restauro (da quelle di sola conservazione a quelle di reintegrazione, anastilosi, de-restauro o completamento);
  • le strategie di comprensione, interpretazione, comunicazione e valorizzazioni dei siti.

 

Il programma, che prevede anche l’organizzazione di attività congiunte con il Koninklijk Nederlands Instituut Rome, è articolato in:

  • Conferenze, affidate a grandi esperti italiani e stranieri;
  • Cicli organici di lezioni, analogamente affidati a grandi esperti italiani e stranieri;
  • Sopralluoghi (concertati con Istituzioni pubbliche, Soprintendenze, Missioni archeologiche straniere in Italia), sia in aree archeologiche di Roma, sia in altre città italiane (Pompei, Ercolano, Napoli, Tivoli, Firenze ecc.);
  • Stage presso un’area archeologica in corso di definizione.

Consultando il seguente link (http://corsiarchitettura.uniroma3.it/culturadelprogetto/) è possibile ripercorrere le attività svolte nelle passate sette edizioni del Modulo M2a.

Il modulo si svolge nel periodo tra marzo e luglio 2015.