Il Master si svolge in due moduli semestrali.

Modulo M1


Storia e Progetto

Facoltà di Architettura | Università degli Studi Roma Tre [ITALIA]

Direttore: Francesco Cellini

Il primo Modulo (M1), (250 ore, 30 crediti), avrà luogo a Roma, da ottobre 2014 a gennaio 2015, presso la Facoltà di Architettura (Roma Tre), nelle sedi dell'Argiletum, e affronta il tema della progettazione in contesti storico ambientali complessi, individuati soprattutto nella città di Roma, fornendo una solida base teorico/metodologica.Il Modulo M1, infatti, si propone come percorso di formazione avanzata nel quale i partecipanti acquisiscono le competenze teoriche e professionali specifiche per misurarsi, sia con la cultura architettonica e urbanistica ai livelli più alti, sia con situazioni reali stratificate e complesse che richiedano risposte efficaci e operative. Il Modulo M1 si svolge prevalentemente in lingua italiana, tuttavia alcune delle conferenze potranno essere svolte in lingua inglese, spagnola o francese.

 

Modulo 2 (M2a, M2b, M2c, M2d)

Il secondo Modulo (M2), (250 ore, 30 crediti), può svolgersi a Roma o presso una delle Università Consorziate a scelta del corsista, con modalità e orari stabiliti dalle singole sedi, in 3/7 mesi entro il periodo tra gennaio e luglio 2015. L'opzione avviene in base agli interessi personali e alle offerte delle singole Università consorziate. Il Modulo M2 si svolge nella lingua del Paese della sede consorziata.

Modulo (M2a) 

Cultura del Progetto in Ambito Archeologico

Facoltà di Architettura | Università degli Studi Roma Tre [ITALIA]

Direttore: María Margarita Segarra Lagunes

Il programma affronta i temi connessi al rapporto tra archeologia e architettura, coprendo i seguenti aspetti:

  • la conoscenza mirata alla comprensione dei manufatti in se stessi e nella loro contestualità (tecniche di rilevamento e rappresentazione, ricerche storiche, ricerche documentarie);
  • la progettazione del nuovo, inteso come ‘innesto’ nell'esistente archeologico;
  • le operazioni di vero e proprio restauro (da quelle di sola conservazione a quelle di reintegrazione, anastilosi, de-restauro o completamento);
  • la comprensione, interpretazione e valorizzazione dei beni archeologici.

Modulo 2b

Proyectos y Composición

Escuela Técnica Superior de Arquitectura | Universidad de Valladolid [ESPAÑA] 


Direttore: Ramón Rodríguez Llera

Obiettivo del percorso didattico è quello di arricchire la formazione degli allievi nella progettazione di nuovi interventi in contesti storici e ambientali. Ciò avviene attraverso:

  • l’analisi e la valutazione del patrimonio storico;
  • la progettazione di nuovi interventi nella città storica;
  • la pratica professionale presso studi e imprese che lavorano su questi temi.

I filoni di studio riguardano le seguenti tematiche: Restauración y Modernidad; Paisaje y Arquitectura; Architectura, Diseño y ArtesVisuales, Arquitectura Moderna y Contemporánea.

Il Modulo si svolge nell'ambito del Máster Universitario de Investigación en Arquitectura.

Inoltre la frequentazione del Modulo 1 (Roma) congiunta a quella del Modulo 2B (Valladolid), oltre all'ottenimento del Diploma di Master, offre agli iscritti più meritevoli (max3 alunni) la possibilità di proseguire gli studi nel Corso di Dottorato di Architettura della UVA-Valladolid.

Modulo 2c 


Ecosystem Design and Design Studio

SchoolofArchitecture | Universityof Waterloo [CANADA]

Direttore delRomeProgram: Lorenzo Pignatti

Il programma offre agli allievi l’occasione di approfondire temi attuali in relazione con la teoria e la pratica dell’architettura, mirati, in particolare, alle scelte inerenti al recupero ambientale, al paesaggio e all’architettura ecosostenibile. Gli allievi sono chiamati a lavorare su aree di interesse strategico, scegliendo tra tre rami diversi: patrimonio culturale; ambiente; progetto ecosostenibile applicato ai paesaggi urbani.

Modulo 2d

Paisaje y medio natural_Paisaje urbano y espaciopúblico

Departamento de Botánica | Departamento de IngenieríaCivil, Universidad de Granada [ESPAÑA] 


Direttore: José Luis Rosúa

Finalità del modulo è la formazione di figure in grado di intervenire con competenza negli spazi aperti. Si occupa pertanto del paesaggio nelle diverse scale: da quelle più ampie – l’ambiente, la campagna e gli spazi che circondano le città – a quelle più limitate – gli spazi urbani, i parchi urbani, i giardini –. Gli allievi sono chiamati a lavorare su:

  • progettazione del paesaggio nelle diverse scale;
  • disegno di giardini e di spazi pubblici urbani;
  • manutenzione e recupero di spazi urbani e monumentali;
  • interventi su luoghi di valore monumentale.

Il Modulo si occupa del paesaggio nelle diverse scale: da quelle più ampie (l’ambiente, la campagna e gli spazi che circondano le città), a quelle più limitate (gli spazi urbani, i parchi urbani, i giardini). Gli allievi sono chiamati a lavorare su temi di valutazione dell’impatto ambientale, sulla riprogettazione di paesaggi compromessi; sul disegno di giardini e di spazi pubblici urbani; sulla manutenzione e il recupero di spazi urbani e monumentali.

Diplomi e Attestati

L’articolazione di questa offerta formativa offre le seguenti opzioni, a cui conseguono differenti riconoscimenti ufficiali:

  • frequentando l’intero ciclo (500 ore di didattica frontale - 60 CFU, Modulo 1 + Modulo 2), si ottiene il diploma di Master Internazionale Architettura Storia Progetto;
  • frequentandoil solo Modulo 1, svolto a Roma (250 ore di didattica frontale - 30 CFU), si ottiene l'Attestato finale del Corso di Perfezionamento in Storia e Progetto;
  • frequentandoil solo Modulo 2a, svolto a Roma, (250 ore di didattica frontale - 30 CFU), si ottiene l'Attestato finale del Corso di Perfezionamento in Cultura del progetto in ambito archeologico.