Maria Carmen Fanelli

nata a Campobasso (CB), 13/05/1981

- recapito professionale: Viale Pietro Sedati n.1 Riccia 86016 CB
- e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
- sito web: http://www.archilovers.com/maria-carmen-fanelli/
http://www.behance.net/mariacarmenfanelli
http://www.flickr.com/photos/mcf_dynamicamente/

  
Biografia 
Laureata con lode e dignità di pubblicazione in Architettura (n.o.) il 16 luglio 2009 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con la tesi “La valorizzazione del sito archeologico di Altilia_Sepino (CB). Patrimonio da scoprire. Conoscenze da valorizzare.”, con il relatore Prof. Arch. Francesco Bruno, correlatore Arch. Maria Cerreta.

Nel giugno 2010 è vincitrice del “Premio alle migliori tesi di laurea nei settori della Valorizzazione, Promozione e Gestione dei Poli Museali di Eccellenza del Mezzogiorno. Premio Mumex 2009.”, indetto da Invitalia con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) e il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica (DPS) del Ministero dello Sviluppo Economico.

Nel 2005 partecipa al Workshop Internazionale “Le Porte della Storia”, Workshop sul Sistema di Accesso ai Siti Archeologici del Progetto Integrato Pompei – Ercolano, con il progetto di valorizzazione del sito archeologico di Oplontis.

Nel 2008 è relatrice al Convegno internazionale “"Sustainable City and Creativity: Promoting Creative Urban Initiatives" con la ricerca "The integrated valorization of the Altilia-Sepino archaeological site: an ex ante evaluation of complex alternatives".

Dal 2009 al 2011 collabora professionalmente con studi napoletani (Hitaka Architettura e UAP Studio) nella redazione di VIA e VAS (prolungamento della linea 6 di Napoli tratta Campegna–Porta del Parco e linea Circumvesuviana Napoli-Nola-Baiano) e con studi di Campobasso interessandosi di valorizzazione di percorsi storico/naturalistici molisani.

Nel 2010 prende parte alla ricerca che si concretizza nel Catalogo “Rumore di fondo” in occasione della Biennale di Venezia 2010 (membro del gruppo di ricerca, capogruppo Arch. Luca Molinari, responsabile del Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2010).

Dal 2010 si occupa col suo studio/laboratorio di L.L.P.P., concorsi di idee, architettura e interior design, restauro, pianificazione e progettazione urbana.

Dal 2012 è coordinatore della sicurezza in cantiere: CSP e CSE. D. Lgs. 81/2008.

Attualmente è architetto presso l’Agenzia di Protezione Civile della Regione Molise e si occupa di Opere di Emergenza.
  
 Progetti recenti
 

La valorizzazione del sito archeologico di Altilia_Sepino (CB). Patrimonio da scoprire. Conoscenze da valorizzare

Altilia (Sepino_CB), 2009

Tesi di laurea in Progettazione ed Estimo ed Economia ambientale

http://www.mumex.it/opencms/opencms/MenuPrincipale/I_risultati/Premio_Mumex/Pagina_1019.html?pagename=779

 

Prolungamento della metropolitana di Napoli Linea 6 – tratta “Campegna – Porta del Parco”

Napoli, 2010

collaborazione specialistica in materia di VIA presso lo studio Hitaka Architettura

http://www.ansaldo-sts.com/it/attivita-servizi/brochure (Metropolitana di Napoli Linea 6)
 

Progetto di ristrutturazione di un appartamento in una casa signorile del ‘700 a Riccia

Riccia (CB), 2013

Progettista capogruppo